La rivincita della pelle chiara

Ci sono due cose che mi caratterizzano sin da quando ero piccola: le occhiaie (come ogni panda che si rispetti) e la pelle molto chiara.

panda 1
Fonte: immagine dal web.

Un vecchio detto cinese dice che “Il bianco nasconde ogni difetto”(一白遮三丑, Yī bái zhē sān chǒu), potrebbe essere!

Prima di andare in Cina non avevo mai capito veramente l’ossessione dei cinesi, e degli asiatici in generale, per la pelle bianca, poi ho scoperto un nuovo mondo. Al contrario dei modelli occidentali che sono completamente incentrati sulla pelle medio scura, quelli orientali sono assolutamente l’opposto, più la carnagione è pallida e meglio è. Il motivo può essere ricercato nella storia: nel passato coloro che avevano la pelle scura e abbronzata erano i braccianti e i lavoratori, erano quelli che spesso passavano la loro giornata nelle campagne sotto al sole, al contrario le persone aristocratiche, o che avevano una certa posizione sociale, i quali trascorrevano la giornata in ambienti chiusi. Un po’ quello che succedeva in Europa qualche centinaio di anni fa in sostanza.

white skin 1
Foto dal web

Ovviamente tutto ciò si ripercuote sul mercato della cosmesi, ci sono i più svariati prodotti sbiancanti: dalle creme per il viso, ai deodoranti, maschere, spray per il corpo ecc… Appena entrati in un qualsiasi negozio noterete subito la mole di prodotti illuminanti e che promettono miracoli per sbiancare ogni centimetro del vostro corpo. Se avete una carnagione particolarmente scura non vi sarà molto facile trovare un fondotinta adatto, nemmeno puntando alle marche più famose in occidente, perché ovviamente hanno delle linee dedicate al mercato Asiatico.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Piccolo consiglio: se non siete molto pratici col cinese e non avete nessuna intenzione di diventare come Casper, vi basterà individuare sulla confezione il mitico 白 (Bái), ovvero bianco, sarà il vostro campanello d’allarme. Se c’è vi sbianca.

Ma a parte la cosmesi, vediamo un po’ quali sono i trucchetti più gettonati per proteggersi dal sole:

Ovviamente c’è l’immancabile ombrellino. Accessorio sempre presente in ogni borsetta, da utilizzare non appena un raggio solare possa deliberatamente decidere di fare capolino tra le nuvole e attaccare la melatonina silente degli arti scoperti.

Poi ci sono questa sorta di lunghissimi guanti che arrivano a coprire anche i gomiti. Facendo ben attenzione (e pratica) possono essere un perfetto combo con le maniche corte, in particolare vengono utilizzati al momento della guida, quando le braccia sono maggiormente esposte.

Ma arriviamo alla parte più difficile, al mare che che si fa? Ed è qui che entra in gioco lui, il protagonista dell’estate, il salvatore di centinaia di pelli pallide da una probabile abbronzatura: il facekini (脸基尼. liǎn jīní).

Da circa 7 o 8 anni questo strano accessorio ha fatto la sua comparsa nelle affollate spiagge cinesi, tipo quella di Qingdao (青岛) che vedete nella foto qui di seguito, per andare a piazzarsi tra gli accessori più glamour delle signore cinesi.

Qingdao beach
Fonte: http://www.china.org.cn

Sinceramente non ho mai avuto il piacere di vederli di persona non essendo mai andata al mare in Cina, ma prima o poi ci andrò. Ho trovato qualche foto carina dal web e ho notato che ce ne sono davvero di tutti i tipi, quello più bello è sicuramente quello a tema opera di Pechino. Secondo me ha vinto su tutti gli altri modelli.

Utilizzando questi piccoli accorgimenti arriverete a settembre incolumi e aristocratici, con una pelle bianca, splendente (o riflettente?!) e immacolata!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...